Crostata ripiena alle mele

C’è chi la chiama la torta di nonna papera e, a pensarci bene, anche la mia nonna cucinava un dolce molto molto simile a questo.

Si tratta di una crostata friabile farcita con le mele, l’uvetta e la marmellata , una sorta di strudel arricchito in versione un pochino più elegante.

Morbida al cuore, questa torta  regala un morso goloso e irresistibile, ideale per la merenda.

 

DOSI PER 6-8 PERSONE
PRONTO IN 1h 15′

 

INGREDIENTI:

320 g di farina

½ bustina lievito per dolci

1 uovo

1 tuorlo

150 g di burro

150 g di zucchero

1 pizzico di sale

1 pizzico buccia di limone

 

3 mele

Succo di 1/2 limone

1 cucchiaio di farina

1 cucchiaio di zucchero

80 g di uvetta ammollata in acqua

 

farina q.b.

burro q.b.

Confettura di albicocche, pesche o prugne

 

zucchero al velo q.b.

 

 

STEP 1: FAI LA FROLLA

Se usi il mixer inserisci nella ciotola: la farina+ lievito, le uova, il burro, lo zucchero, il sale e  la buccia di limone ed avvialo per formare un impasto omogeneo.

In alternativa puoi impastare il tutto a mano in una ciotola.

Avvolgi il panetto con pellicola da cucina e mettilo a riposare in frigorifero mentre procedi con gli altri step della ricetta.

 

STEP 2: PREPARA LA FARCIA

Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a dadini.

Mettile in una ciotola insieme al limone, alla farina, allo zucchero ed all’uvetta.

 

 

STEP 3: FARCISCI LA TORTA

Estrai la frolla dal frigorifero, preleva 2/3 dell’impasto e stendilo con il mattarello su una spianatoia leggermente infarinata.

Trasferisci il disco di pasta ottenuto in una teglia precedentemente imburrata e infarinata.

Stendi uno strato di marmellata sopra al disco

Ricopri con la farcia alle mele

 

Stendi ora il rimanente panetto di pasta e con il disco ottenuto ricopri la torta sigillando accuratamente i bordi. Con una forchetta bucherella la superficie.

 

STEP 4: CUOCI

Cuoci la torta in forno preriscaldato a 180°C per 1 ora e 5 minuti.

Quando si sarà raffreddata spolvera la superficie con dello zucchero al velo.

 

CONSIGLIO: questa torta è molto friabile, prima di rimuoverla dalla tortiera è bene lasciarla raffreddare completamente per evitare di romperla.

 

#getBready & enjoy your meal

Condividi su:

Autore dell'articolo: Aurora

4 thoughts on “Crostata ripiena alle mele

    Silvana

    (31 gennaio 2020 - 14:43)

    Buon pomeriggio
    Ottime ed invitanti esposizioni
    Un ottimo lavoro

      Aurora

      (1 febbraio 2020 - 8:47)

      Grazie mille Silvana, te la raccomando, è una torta che merita! 😊

    Dario

    (2 febbraio 2020 - 11:46)

    Ciao,
    Sia “”papera” o crostata è sempre una delizia

      Aurora

      (3 febbraio 2020 - 6:51)

      Ciao Dario, hai ragione! Grazie mille 🙏😊

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *