Polenta finger food

Tradizione nella sostanza ma dalla forma per così dire “più attuale” perché anche il finger food può essere a base di polenta.

Se non sapevi cosa fartene degli “avanzi” del pranzo della domenica questa è la mia soluzione: un bocconcino saporito che abbina un dischetto di polenta alla freschezza del  cavolo cappuccio ed alla tenerezza di una mini polpetta. Risultato? Aperitivo top!

 

DOSI PER 6-8 PERSONE
PRONTO IN 35’

 

INGREDIENTI

250-300 g di macinato misto (maiale e manzo)

1 uovo

2 cucchiai pangrattato

2 cucchiai di Parmigiano

Buccia di limone q.b.

Noce moscata, pepe e sale q.b.

Farina q.b.

1 noce di burro

2 cucchiai di olio extra vergine di oliva

1 rametto di rosmarino fresco

¼ di bicchiere di vino bianco secco

1 tazza di acqua bollente

Sale q.b.

Succo di ½ limone

Rosmarino secco q.b.

 

1 cavolo cappuccio

olio e aceto q.b.

sale e pepe q.b.

 

polenta avanzata q.b.

 

 

STEP 1: FAI LE POLPETTE

  • In una ciotola versa il macinato, l’uovo, il pangrattato, il Parmigiano, la buccia di limone, la noce moscata, il pepe ed il sale. Mischia a mano in modo da rendere l’impasto uniforme.
  • Prendi un cucchiaino di impasto e dagli la forma di una pallina. Infarina ogni polpetta eliminando l’eccesso di farina.
  • In una padella abbastanza ampia, fai sciogliere una noce di burro nell’olio ed aggiungi un rametto di rosmarino fresco. Quando avrà assunto una colorazione dorata, aggiungi le polpette infarinate e falle soffriggere dolcemente su tutti i lati (ci vorranno circa 2-3 minuti). Alza la fiamma e sfuma con il vino. Quando questo sarà evaporato, aggiungi una tazza di acqua bollente e fai cuocere a fuoco medio per 25 minuti regolando di sale (se vedi che le polpette tendono ad asciugarsi aggiungi mano a mano altra acqua bollente!). 5 minuti prima di spegne il fuoco aggiungi il succo di limone ed il rosmarino sbriciolato.

 

STEP 2: CONDISCI IL CAVOLO CAPPUCCIO

Affetta sottilmente al coltello il cavolo cappuccio, poi condiscilo con olio, sale, pepe e giusto un pizzico di aceto.

 

STEP 3: GRIGLIA LA POLENTA

Utilizzando un coppa pasta (o un bicchiere) ricava dei dischi di polenta e mettili a grigliare per un paio di minuti avendo l’accortezza di poggiarli su un foglio di carta forno (così non rischiano di attaccarsi).

 

STEP 4: COMPONI IL FINGER

Prendi i dischi di polenta grigliata, poggiaci sopra un ciuffetto di cavolo cappuccio condito ed ultima con una polpettina fumante.

#getBready & enjoy your meal

Condividi su:

Autore dell'articolo: Aurora

6 thoughts on “Polenta finger food

    Luisa

    (10 gennaio 2019 - 13:17)

    Ciao
    Ne trovi una più del diavolo….
    Complimenti comunque!!!!

      Aurora

      (10 gennaio 2019 - 17:39)

      Grazie mille Luisa

    Roberto

    (11 gennaio 2019 - 13:26)

    Buongiorno
    Presentazioni davvero invitanti…
    La semplicità ..e non solo … diventano piatti molto invitanti.
    Continua pure così.

      Aurora

      (19 gennaio 2019 - 10:34)

      Grazie Roberto! Avevo voglia di una polenta un po’ accattivante!

    Renata

    (12 gennaio 2019 - 14:22)

    Buon pomeriggio,
    Veloce e nutriente… un “calma appetito” davvero delizioso
    Complimenti

      Aurora

      (19 gennaio 2019 - 10:35)

      Ciao Renata, si è un bocconcino bello sostanzioso. Grazie mille 😉

Rispondi a Renata Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *