Torta cremosa agli asparagi

Avete presente la classica torta pasqualina? Ecco questa è un’ottima variante fatta con gli asparagi!

Il ripieno è cremoso e soprattutto con la sorpresa: le immancabili uova che in questo periodo la fanno da padrone.

Preparare questa squisitsa torta salata è molto facile e vi farà fare proprio un bel figurone 😉 provare per credere!

 

DOSI PER 4 PERSONE
PRONTO IN 1h

 

INGREDIENTI:

150 g di asparagi

acqua e sale grosso q.b.

1 noce di burro

 

1 uovo

250 g di ricotta

3 cucchiai di Parmigiano

sale e pepe q.b.

 

1 rotolo di pasta brisée (io ho usato Stuffer)

2 uova

 

 

STEP 1: CUOCI GLI ASPARAGI

Lessa gli asparagi in acqua salata per circa 10-15 minuti.

Trasferiscili in una padella insieme ad una noce di burro e falli saltare un paio di minuti per insaporirli.

 

 

STEP 2: FAI LA FARCIA

Frulla gli asparagi (se occorre nel farlo aggiungi un paio di cucchiai di acqua bollente), poi trasferiscili in una ciotola insieme a: l’uovo, la ricotta, il Parmigiano, il sale ed il pepe.

mescola bene

 

 

STEP 3: FARCISCI LA TORTA

Srotola la pasta brisée e sistemala in una tortiera dal diametro di 20 cm con i bordi alti mantenendola sulla carta forno in dotazione (se vuoi fare una decorazione finale con la pasta ti consiglio di ritagliare un cerchio con un diametro di un paio di centimetri più piccolo, in modo da avere un pochino di pasta brisée di avanzo da utilizzare per fare le losanghe).

aggiungi la farcia preparata allo step 2

Ora aiutandoti con un cucchiaio ricava due fossette dove rompere due uova.

ricopri delicatamente con la farcia

Utilizzando la pasta brisée di avanzo, ritaglia delle losanghe (io ho usato la rotella per farle a zig zag).

 

 

STEP 4:  CUOCI

Cuoci la torta in forno preriscaldato a 220°C per circa 40-45 minuti.

#getBready & enjoy your meal

Condividi su:

Autore dell'articolo: Aurora

2 thoughts on “Torta cremosa agli asparagi

    Lorena

    (18 aprile 2021 - 10:57)

    Buon giorno
    Ottime soluzioni, ogni palato è accontentato

      Aurora

      (22 aprile 2021 - 17:32)

      Grazie carissima Lorena!

Rispondi a Lorena Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *