Torta di pesche cotta in padella

La maledizione del forno non fermerà la voglia di cucinare torte!

Eh già, le temperature di questo settembre stanno finalmente dandoci un po’ di tregua (parlo almeno per quelli che come me sono #fornoaddicted e non resistevano più dalla voglia di riaccenderlo)! Peccato però che non appena pronto l’impasto di questa torta speciale ho fatto una assai amara scoperta: niente lucina rossa, il forno non va!!

Che fare allora? Mi dispero? Butto tutto e rinuncio?

NO!

Per fortuna esiste un altro modo per cuocere i dolci, ovvero pentola e fornello!

Se siete scettici vi consiglio di provare per ricredervi, è davvero un’ottima soluzione per preparare torte soffici anche quando il nostro più fidato alleato ci lascia a piedi!

 

DOSI PER 1 PADELLA DA 25 CM DI DIAMETRO
PRONTO IN 45’

 

INGREDIENTI:

2 uova

120 g di zucchero

50 g di latte

50 g di olio di semi

150 g di farina 00

½ bustina di lievito per dolci

aroma alla mandorla q.b.

 

2 pesche sciroppate (4 metà)

1 noce di burro

1 cucchiaio di zucchero di canna

 

 

 

STEP 1: FAI L’IMPASTO

Monta le uova insieme allo zucchero utilizzando le fruste elettriche.

Devi ottenere un bel composto spumoso e chiaro.

Aggiungi poco alla volta l’olio ed il latte fino ad amalgamarli completamente all’impasto.

Aggiungi ora, un cucchiaio alla volta, la farina ed il lievito setacciati e l’aroma alla mandorla.

 

 

STEP 2: SISTEMA LE PESCHE

Taglia le pesche a fettine. Io ho usato quelle sciroppate, ma vanno bene anche quelle fresche a patto di levare la buccia.

Imburra una padella antiaderente del diametro di 25 cm, poggia sul fondo un cerchio di carta forno,

distribuisci un cucchiaio di zucchero di canna

poi poggia le pesche come a formare una corona (nel centro puoi mettere le fettine che avanzano)

 

 

STEP 3: AGGIUNGI LIMPASTO

Versa l’impasto della torta sopra alle pesche.

 

 

STEP 4: CUOCI

Trasferisci la padella sul fornello più grande, ma tenendolo al minimo!! (mi raccomando).

Fai cuocere rigorosamente con il coperchio per circa 25 minuti (finché non vedrai gonfiarsi e rapprendere la parte superiore della torta).

Capovolgi la torta aiutandoti con un piatto, sistema un nuovo foglio di carta forno sul fondo della padella e prosegui la cottura sempre al minimo per altri 10 minuti circa.

#getBready & enjoy your meal

Condividi su:

Autore dell'articolo: Aurora

1 thought on “Torta di pesche cotta in padella

    Morena

    (8 settembre 2021 - 12:39)

    Buon giorno
    Veramente brava!!!
    Ottime spiegazioni e ricette gustose

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *